Marco cerca donna seria

Qualcuno (un altro qualcuno) mi fece a suo tempo notare che sui bancomat di mezza Milano è possibile trovare la scritta “Marco cerca donna seria” seguita da un numero di telefono.

Da Bovisa a loreto, da via Torino ai navigli, e spesso anche bancomat vicini, in successione. In alcuni c’era e si sta scolorendo. Marco cerca una donna seria.

Chi sei, Marco? Cosa ti ha spinto, per esempio, a inforcare il tuo motorino, ogni mercoledì alle sei, dirigerti verso una zona nuova, avvistare un bancomat, accostare, mettere il cavalletto, e con un occhio sul motorino tirare fuori il tuo grosso pennarello nero, tozzo come un dito, e scrivere con una frase sola tutta la tua solitudine, la tua caparbia speranza, e raccontarci le troppe sere passate da solo, troppi telefilm, troppe pizze a domicilio (ha il resto di 50?), troppe inutili iscrizioni in palestre tanto non hai il coraggio di parlare con nessuno, non quando sei così bianco e magrolino, e soprattutto troppe, troppe sere in cui sei andato a letto solo con il tuo magone e la tua insoddisfazione e la tua voglia di urlare.

Quasi quasi ti chiamo, Marco.

Advertisements

About sonounuovo

sono un uovo
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s