Le lettere di Balthazar, il marinaio immaginario

Qualcuno (un altro qualcuno – ah no aspetta, lo stesso) un giorno mi disse:

“Scrivimi una lettera.”

Io stavo andando in un altro continente, ci avrebbero separato ore di viaggio e distese d’acqua per quanto l’occhio ne può sopportare, e risi.

Ti mando una mail, dissi. E’ uguale, no?

“No” disse lui.

“Non ho mai ricevuto una lettera, da nessuno.

Scrivimi una lettera.”

________________

E’ bello ricevere una lettera, e se volete, è semplice.

Basta chiederlo a Balthazar, infatti, dargli il vostro indirizzo, e lui vi scrive. A mano, naturalmente. Potete chiedere un argomento o lasciare che la sua follia scorra libera sulla carta. Scrive in inglese, ma se non parlate l’idioma, potete sempre farvelo tradurre da qualcuno, no?

Se poi aggiungete qualche dollaro, vi manda anche una foto unica, una polaroid: vi devo però avvertire che sono solitamente a sfondo artistico-erotico.

Io ho ricevuto la mia lettera oggi, e devo dire che è stato un piccolo momento luminoso. Cosa mi ha detto?

Questo, come dicono gli anglosassoni quando non vogliono sbottonarsi, sta a me saperlo e a voi domandarvelo.

 

PS: gliel’ho mandata, quella lettera, al mio qualcuno. Gliel’ho mandata raccontandogli la mia vita presto diventata normale, in un posto dove bastava guardare fuori dalla finestra per capire che ti trovavi su un pianeta diverso.

Salve poi tornare e avere quell’impressione che hai quando ti svegli, e tutto quello che avevi un attimo primo, tutti quegli amici importanti per cui sentivi un sentimento vero e profondo, puf, sono spariti. Ogni tanto si fanno vivi certo, ma sono come il ricordo di un sogno che è finito.

Dopotutto, i viaggi sono sempre sogni a orologeria.

Advertisements

About sonounuovo

sono un uovo
This entry was posted in piccole cose preziose trovate nell'aia and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

7 Responses to Le lettere di Balthazar, il marinaio immaginario

  1. Balthazar says:

    Hooray! I’m so happy that you received my letter! Now I can’t help but wonder who you are…

    • sonounuovo says:

      Do you receive many requests from Italy?
      I’ll give you some input. the Pilgrim. The grey electric light. go and serch the man from La Mancha.
      you wrote it on the 30th of December.
      Is that enough?

  2. Balthazar says:

    Aha! I wondered if it was you, but then I thought it couldn’t be because I wrote it so long ago. I’m so happy that my letter found it’s way to you. To date, yours is the only letter request from Italy, but I hope for many more. I have a real fondness for your country.

  3. Balthazar says:

    Did the letter truly just reach you today? I sent a letter to Singapore a week ago and it already arrived! I wish I could seduce your readers with my Italian, but alas, it is lacking. In its place, here is one of my favorite lines from the Inferno:

    “quel giorno piu non vi leggemmo avante”

  4. sonounuovo says:

    well, it may have arrived some time ago, but I don’t own the key of my own mailbox (long story)

    Do you know what Odysseus said, according to the Inferno, when his crew didn’t want to cross the boundaries of the known world?

    “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”

    “Made you were not to live as beasts, but to seek virtue and knolewdge”

    I thought you may like this: Odysseus was a sailor like you, after all.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s