Lo so

Lo so, vi ho un po’ trascurato. Ma non sto su una spiaggia a poltrire. E’ solo che sto anche seguendo il blog sul mio quartiere tuttobovisa.wordpress.com , sia lavorando a quello che è il mio prossimo libro.

E’ una cosa strana, ho una vago timore che il mio libro a molti non piacerà, e forse non piacerà neanche a me, e allora la domanda che viene è “Perché lo stai scrivendo?”.

Credo che la risposta sia: “Perché una volta iniziato non posso fare a meno di finirlo.” Perché quando inizi a raccontare una storia non puoi fermarti a metà, nonostante i telefilm americani che si interrompono appena vanno giù gli ascolti. Raccontare storie è una roba seria.

Leggevo oggi, naturalmente seduto in bagno:

“Non esistono narrazioni prive di conseguenze: nemmeno la più innocente delle fiabe lascia il mondo come l’ha trovato.”

Michela Murgia, Ave Mary

Advertisements

About sonounuovo

sono un uovo
This entry was posted in massimi sistemi and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Lo so

  1. Silvia says:

    “c’è sempre un segreto malizioso, un motivo privato in tutto questo”. Auden. Trovato alla creperia della bovisa ; )

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s