La luce

Mi diletto di I-Ching.

L’I-Ching è un sistema di divinazione cinese. Essenzialmente, si lancia la moneta sei volte in aria, e per ogni “testa” tracci una linea dritta, per ogni “croce” tracci una linea spezzata, e da ciò che ne emerge cerchi di capire cosa ti riserva il futuro (gli antichi utilizzavano bastoncini, da qui le linee intere e spezzate).

Questo è ciò che mi è uscito.

Questo ciò che mi riservava il futuro.

Faccio presente il risultato non proprio favorevolissimo alla mia maestra di Tai Chi, e secondo lei l’universo mi sta consigliando di “volare basso”; che stavo andando verso un periodo “yin”, che stava arrivando l’inverno. “Stai schiscio” mi dice l’universo. Ok, dico io.

Ora sarà un caso o no, ma qualche  tempo dopo ho attraversato la mia peggiore crisi. La peggiore, di sempre, e credo di averci ancora un piede dentro.

Ma secondo il taoismo l’universo è una continua alternanza di yin e di yang, di oscurità e luce, ed entrambi sono necessari. Sotto la neve dell’inverno il grano matura, e senza l’inverno non avremmo il pane.

La crisi mi ha costretto a smettere di ignorare  ciò che non poteva più essere ignorato, ed ora, faticosamente, già credo di aver imparato due o tre cose, già mi bullo di essere una persona migliore.

E’ stato necessario che la luce si oscurasse un poco, perché il sole tornasse più luminoso.

Advertisements

About sonounuovo

sono un uovo
This entry was posted in polpette di tai chi per il vivere moderno, ripieno and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s